1. Prima di acquistare un dominio: 7 consigli utili

Advertisement

Il primo passo da compiere ancor prima di realizzare un sito è quello di scegliere e acquistare un dominio web. Quindi, prima di spiegarti come creare un sito web in modo autonomo, è doveroso fare un passo indietro e parlare del dominio.

Acquistare un dominio: guida alla scelta

Di cosa parliamo qui?

Cos’è un dominio?

Il dominio web (detto anche nome a dominio o DNS) è l’indirizzo che identifica in modo univoco un sito web. Il dominio è composto da nome (o dominio di secondo livello) + radice (.) + estensione dominio (dominio di primo livello o TLD).
Il dominio di secondo livello è preceduto dal protocollo (http o https) e dal www (quest’ultimo facoltativo).
Per fare un esempio, in questo sito il protocollo è https, il dominio di secondo livello è creare-sito-web-gratis e l’estensione è it. Infine, è possibile creare anche domini di terzo livello (detti anche sottodomini), ad esempio shop.nomedominio.it.

Quanto costa un dominio?

Se si tratta di un dominio web da registrare, il costo può variare da un euro (o anche meno) fino a qualche decina di euro all’anno, in base al provider e all’estensione di dominio scelti.

In realtà, vedremo che molti provider offrono pacchetti hosting con dominio gratuito, per il primo anno o anche per sempre. Quindi, la fase pratica di acquisto dominio è piuttosto banale. Ciò che invece è molto più delicata (e spesso sottovalutata) è la scelta del dominio.

Scelta dominio: 7 consigli per non sbagliare

Ecco dunque alcuni consigli su come scegliere il nome del dominio per il tuo sito.

CONSIGLIO 1

Meglio nomi semplici e non troppo lunghi

Nomi complessi o eccessivamente lunghi sono più difficili da ricordare quindi, nel limite del possibile, cerca di semplificare.

CONSIGLIO 2

Se puoi, inserisci la keyword

Registrare un dominio contenente la keyword principale del sito può non essere indispensabile ma è sicuramente un buon vantaggio, a livello di posizionamento su Google.

Immagina di dover scegliere tra due domini per una pizzeria a Pavia: damirko.it e pizzeriapavia.it. Quale dei due pensi avrebbe un vantaggio competitivo sui motori di ricerca?

CONSIGLIO 3

Evita i numeri

L’utilizzo di numeri (1, 2, 3, …) nel dominio è consentito ma sconsigliato perché può generare confusione. Se è proprio necessario, allora cerca di procurarti anche una versione in lettere. Ad esempio, 123pizza.it e unduetrepizza.it.

CONSIGLIO 4

Evita i trattini medi (oppure no?)

La questione del trattino medio nel nome del dominio è causa di accesi dibattiti sul web. Il falso mito è che i siti che utilizzano i trattini medi siano svantaggiati (o addirittura penalizzati) da Google e dagli altri motori di ricerca.

Il fatto che siti poco raccomandabili utilizzino i trattini e vengano penalizzati, non è da imputare all’uso del trattino bensì alla condotta del sito stesso, relativamente ad altri aspetti.

Sotto il punto di vista di indicizzazione e posizionamento, possiamo affermare che la presenza di un trattino non è causa né di vantaggi né di svantaggi.

Dal punto di vista pratico, un dominio senza trattino risulterà più “immediato” e forse un pò più apprezzato dagli utenti.

D’altro canto, avrai più probabilità di trovare libero il dominio con trattino che quello senza.

CONSIGLIO 5

Scegli un Nome unico

Siamo nel 2021 ed esistono ormai miliardi di siti internet. Più unico e memorabile sarà il nome del dominio e maggiori saranno le probabilità che rimanga impresso nella memoria degli utenti.

CONSIGLIO 6

Scegli un’estensione dominio appropriata

A livello generale, il consiglio è di usare le estensioni più popolari, quindi .com o .it.

Queste estensioni sono conosciute da tutti e a pelle trasmettono più fiducia rispetto ad altre meno frequenti.

Ovviamente, può capitare che il dominio scelto non sia disponibile per queste estensioni. In questo caso sarai costretto a cambiare il dominio scelto oppure ad optare per altre estensioni.

In base all’attività e al tipo di sito che intendi sviluppare, potresti trovare un’estensione dedicata. Ad esempio, nel caso di sito per un’associazione potresti usare l’estensione .org.

Per casi di imprese o attività che operano a livello locale, potresti valutare domini che identificano specifiche aree geografiche, come .milano.it o .lombardia.it.

E se ancora tutto questo non ti dovesse bastare, puoi sempre esplorare il vasto mondo delle nuove estensioni di dominio (nuovi TLD), di cui puoi trovare alcuni esempi nella tabella sottostante.

Ecco dunque alcuni esempi di estensioni di dominio:

CONSIGLIO 7

Controlla trademarks e copyright

Infine assicurati che il nome scelto non sia relativo a un marchio registrato o comunque soggetto a Copyright. Come regola generale, evita nomi già utilizzati da altri, così da non indurre gli utenti in confusione e scongiurare eventuali problemi legali.

Acquisto Dominio

Difficilmente potrai scegliere un dominio che rispetti completamente tutte queste 7 regole. Probabilmente dovrai trovare un compromesso.

Ad esempio, se deciderai di inserire le keywords nel tuo dominio, come nel caso di creare-sito-web-gratis.it, forse non otterrai un nome di dominio particolarmente originale. Tuttavia, a livello SEO un dominio del genere offre sicuramente un vantaggio rispetto ad altri nomi.

Prima di acquistare il dominio, cerca comunque di tenere almeno in considerazione questi consigli e di orientare la tua scelta sulla base dei tuoi obiettivi di business.

Verifica disponibilità dominio

Per concludere

Una volta superato lo scoglio della scelta, è finalmente ora di registrare il dominio.

Se hai già le idee chiare su quale dominio acquistare, ti consiglio di registrarlo (il prima possibile, in modo da non rischiare di perderlo) presso un gestore serio e affidabile come questo, con il vantaggio di avere il dominio gratis per sempre, incluso nel servizio di hosting.

Se invece vorresti avere maggiori informazioni su come acquistare il dominio e quale servizio hosting scegliere, leggi il prossimo articolo.

Advertisement
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp

Ti piacerebbe collaborare con me alla crescita di questo progetto?

Compila il modulo, ti risponderò il prima possibile!!