3. Installare WordPress da cPanel

Advertisement

Il procedimento per installare WordPress è di per sé molto semplice. Se poi hai acquistato dominio e hosting presso Netsons, Siteground o un altro servizio che include la funzione di installazione automatica, sarà ancora più rapido.

Infatti, è possibile installare WordPress da cPanel ed essere operativo e pronto per la configurazione del CMS in pochi minuti.

Se ancora non disponi di dominio e hosting, clicca qui per alcuni consigli a riguardo. Sappi comunque che il CMS WordPress si può anche installare in locale, con DesktopServer o XAMPP (o MAMP per Mac).
Installare WordPress da cPanel

Di cosa parliamo qui?

Installare WordPress da Siteground

  1. Effettua l’accesso alla tua area riservata Siteground
  2. Clicca sul pulsante “Hosting” nel menu principale
  3. Clicca sul pulsante rosso “Vai al cPanel
  4. Clicca su “Procedi” nella finestra pop-up che si aprirà
  5. Installa il certificato SSL *
  6. Clicca sull’icona WordPress nella sezione “AUTO INSTALLANTI”
  7. Clicca sul pulsante “Installa
  8. Compila il form delle impostazioni di installazione (vedi sotto)

Prima di dare il via all’installazione vera e propria è necessario inserire alcune impostazioni nel programma di installazione.

8.1 – Impostazioni del software

Scegliere protocollo
Se hai deciso di installare un certificato SSL, dovrai selezionare:
https://
o https://www
altrimenti seleziona:
http://
o http://.www

Per quanto riguarda l’utilizzo o il non utilizzo del www, è una tua libera scelta. Comunque, a meno che non ci siano specifiche esigenze, consiglio di omettere il www, in modo da ottenere un nome di dominio facilmente leggibile e otticamente più corto.

Scegli il dominio
Semplicemente, seleziona il dominio dove intendi installare WordPress. Se hai un solo  dominio, il problema non si pone nemmeno.

Nella cartella
Lascia in bianco questo campo.

8.2 – Impostazioni del sito

Nome del sito
Indica un nome per il tuo sito, ad esempio Creare Sito Web Gratis.

Descrizione del sito
Indica una descrizione per il tuo sito, ad esempio Guida gratuita alla creazione di un sito web.

Attivare multisito (WPMU)
Non selezionare questa casella.

8.3 – Account admin

Nome utente admin
Scegli un nome utente che utilizzerai poi per accedere all’admin di WordPress.

Password amministratore
Scegli una password… sicura!

Email admin
Inserisci un indirizzo email da associare al tuo account.

8.4 – Installa

A questo punto, puoi lasciare come sono le impostazioni relative a lingua e plugin ed eventualmente deselezionare la casella WordPress Starter, sotto Easy Setup.

Salta le opzioni avanzate e ricontrolla velocemente i dati inseriti, assicurandoti di esserti segnato i dati di accesso all’account inseriti in precedenza.

Infine clicca sul pulsante Installa.

Installare WordPress da Netsons

  1. Effettua l’accesso alla tua area riservata Netsons
  2. Clicca sul pulsante “Hosting” nel menu con le icone
  3. Sotto la colonna “Gestione“, clicca il pulsante arancione col simbolo del cPanel
  4. Installa il certificato SSL *
  5. Nel box “Applicazioni in evidenza” clicca su WordPress
  6. Clicca sul pulsante “Installa questa applicazione”

A questo punto ti ritroverai nella pagina delle impostazioni per l’installazione WordPress. Il processo è quasi identico a quello di Siteground, punti 8.1, 8.2, 8.3, 8.4.

Per il campo Dominio, seleziona il protocollo che intendi usare e in Percorso assicurati che il campo sia vuoto.

Tutte le altre impostazioni sono già ottimali e puoi lasciarle così come sono, eccetto username e password per l’accesso WordPress, dove puoi inserire le credenziali che preferisci.

L’unico altro campo che dovresti modificare è “Limite tentativi di accesso”: impostalo pure sul valore “No, non limitare i tentativi di accesso non riusciti”. Questo semplicemente per evitare l’installazione di un plugin dedicato a gestire questa funzione. Come vedremo più avanti troveremo questa funzionalità in un plugin più completo che si occuperà di diversi aspetti relativi alla sicurezza del nostro sito.

Altre installazioni

In alternativa, è possibile installare WordPress manualmente. Per far questo è necessario scaricare l’ultima versione di WordPress e caricarla nella cartella public_html del tuo spazio web. Per informazioni dettagliate su questo tipo di installazione segui questa guida.
Advertisement
CONDIVIDI
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
WhatsApp

Ti piacerebbe collaborare con me alla crescita di questo progetto?

Compila il modulo, ti risponderò il prima possibile!!